Pasta carbonara e pancetta croccante |Primi piatti

La pasta carbonara è una di quelle ricette che non ha un’origine ben definita.

Esistono varie ipotesi, secondo una di queste questo piatto  sarebbe stato “inventato” dai carbonai (carbonari in romanesco), i quali lo preparavano usando ingredienti di facile reperibilità e conservazione.

Per realizzare la carbonella era necessario sorvegliare la carbonaia per lungo tempo e quindi era importante avere con sé i viveri necessari.[2]

La carbonara in questo caso sarebbe l’evoluzione del piatto detto cacio e ova, di origini laziali e abruzzesi.

I carbonari usavano preparare la carbonara il giorno prima portandolo nei loro “tascapane”, e che consumavano con le mani.

Il pepe (che non ha alcun tipo di riferimento o connessione con la fuliggine) era già usato in buona quantità per la conservazione del guanciale, grasso (o lardo) usato in sostituzione dell’olio, troppo caro per i carbonai.

(rif. Wikipedia)

Io non amo particolarmente le uova.

La pasta carbonara è una delle ricette che utilizzo per assumere il mio ovetto settimanale :).

Questo piatto è reso ancora più gustoso dalla pasta trafilata al bronzo  Gragnano.

La pasta carbonara è un piatto unico sostanzioso e sfizioso.

Un altro piatto unico che adoro sono gli spaghetti con le polpette oppure le lasagne ai gamberi e stracchino….

Adesso ti racconto la mia pasta carbonara.

Carbonara

Ricetta pasta carbonara

Dosi per 2 persone

160 gr spaghetti tafilati al bronzo

150 gr pancetta tagliata fine

(se trovate il guanciale è ancora meglio)

3 tuorli

100 gr grana padano

sale

pepe


  1. Sminuzzare metà della pancetta e farla sgrassare in padella senza olio.
  2. Bollire l’acqua per la pasta.
  3. Salare e cuocere la pasta al dente.
  4. In una ciotola sbattere i tuorli con metà del grana grattuggiato, due cucchiai di acqua di cottura e il pepe.
  5. In un’altra padella scaldare le fette rimaste intere di pancetta e farle diventare croccanti.
  6. Scolare la pasta al dente, saltarla in padella con la pancetta sminuzzata e spegnere la fiamma.
  7. Versare il composto di uova sulla pasta.
  8. Mescolare , aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura fino a formare una crema
  9. Impiattare.
  10. Spolverare con il formaggio grattuggiato e un giro di pepe.
  11. Guarnire con la pancetta croccante e servire caldo.

La pasta trarifilata al bronzo rimane più ruvida e quindi trattiene meglio il sugo permettendo di gustare al meglio la pasta carbonara.

E COME AL SOLITO…SE LA MIA pasta carbonara TI È PIACIUTA VISITA ANCHE LA MIA PAGINA cropped-cropped-testata-blog2.jpg

LASCIAMI UN COMMENTO QUI SOTTO  E VALUTA CON LE STELLINE. :)

SE NON TI È PIACIUTA LASCIAMI I TUOI SUGGERIMENTI….NON SI FINISCE  DI IMPARARE, I TUOI SUGGERIMENTI PER ME SONO PREZIOSI :)

pasta carbonara

carbonara3

Guarda anche

  1. Vellutata di zucca
  2. Pasta salsiccia e funghi
  3. Orzotto zucca e amaretti
  4. Biscotti alla zucca e uvetta | Ricetta sfiziosa
  5. Torta salata ai fiori di zucca e gamberetti
  6. Risotto alla salsiccia filante
  7. Pasta ai peperoni |ricetta leggera
  8. Pasta tonno e piselli
  9. Pasta arcobaleno con tanta verdura
  10. Pasta sciue sciue, primi piatti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *