Piadine con esubero di pasta madre

Panificare con la pasta madre è un’esperienza bellissima, il pane e i dolci hanno un profumo tutto particolare esiste un solo problema, a chi non è successo di avere degli esuberi di pasta madre? Buttarli è un peccato e quindi ho cercato sul web come poter utilizzare questi esuberi e ho trovato sul sito Olio e aceto blog queste piadine, io l’ho leggermente modificata ma il risultato è fantastico 🙂

piadine con esubero di pasta madre

Ricetta piadine con esubero di pasta madre

150 gr farina

200 gr pasta madre

60 gr olio

40 gr acqua tiepida

40 gr di yogurt

1 cucchiaino di sale

Questa ricetta è facilissima e molto veloce 🙂 l’unico accorgimento è quello di controllare che la pasta madre non sia acida altrimenti il risultato viene compromesso.

Per prima cosa ho messo tutti gli ingredienti nella planetaria con il gancio e ho azionato alla minima velocità. Ho impastato fino ad ottenere una palla morbida ed elastica.

Ho formato 4 palline e ho coperto le palline con un  telo, ho lasciato riposare per circa 30 minuti.

Ho preso le palline e le ho tirate con il mattarello in una sfoglia sottile, circa 2 mm.

Ho cotto le piadine in una padella molto calda da entrambe le parti e le ho farcite con bresaola, pomodoro e mozzarella.

Sono buonissime 🙂 Naturalmente è una rivisitazione perchè come ben sappiamo le piadine originali non contengono lievito però questa versione è altrettanto buona 🙂 fatemi sapere se vi è piaciuta.

Potrebbero anche interessarti:

Cornetti salati ripieni di scamorza cornetti salati

Filoni lievito madre-Sara Papa

FILONCINI LIEVITO MADRE

Brioches al caffè con lievito madre

brioches al caffè

Pizza margherita con pasta madre

pizza margherita con pasta madre

 

Comments

  1. Alessandra says:

    Buonissime!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *