Yogurt fatto in casa | Stile di vita sano

Io adoro lo yogurt e lo mangio a chili…no non non sto scherzando io mangio yogurt bianco a chili veramente e dal momento che mi piace produrmi da sola ciò che mangio ho deciso di rimettere in funzione la mia adorata yogurtiera e farmi così lo yogurt fatto in casa 🙂

E’ veramente facile e richiede poco tempo di preparazione, ovvio deve poi passare nella yogurtiera dalle 8 alle 11 ore a seconda della temperatura esterna.

Io lo faccio con il latte a lunga conservazione, si può fare anche con il latte fresco ma bisogna fare una procedura particolare.

Oggi ti spiego come fare la variante alle more di rovo….buonissima ed è rimasto veramente molto cremoso

yogurt fatto in casa

Ingredienti per lo yogurt fatto in casa

Come vedi la lista degli ingredienti è veramente corta. Lo yogurt deve avere la scadenza lunga cosi sei sicura di avere i fermenti ancora belli attivi 🙂

  1. Tira fuori dal frigo tutti gli ingredienti e falli arrivare a temperatura ambiente
  2. Una volta che sono arrivati alla temperatura giusta metti in un contenitore il latte e lo yogurt e mescola fino a eliminare tutti i grumi.
  3. Metti due cucchiaini di firdifrutta more di rovo in ogni vasetto tranne uno poi ti spiego perchè.
  4. Versa il latte sulla composta e dai una mescolata con il cucchiaino in modo da colorare tutto il latte
  5. Metti i vasetti nella yogurtiera e copri con il coperchio grande (poi dipende dal tuo modello di yogurtiera)
  6. Imposta il timer su 8 ore e lascia agire
  7. Quando è trascorso il tempo tira fuori gli yogurt e lasciali raffreddare
  8. Metti in frigo meglio per 2 giorni in modo che diventino belli cremosi

Al momento di gustarli dai una bella mescolata perchè la fiordifrutta tende a cadere un po’ sul fondo del barattolo

A me piace anche molto farne metà cosi e l’altra metà bianchi e al momento di mangiarli aggiungere il caffè e mescolare 🙂

Buon appetito

Yogurt fatto in casa
Yogurt fatto in casa

Puoi farlo anche con il latte parzialmente scremato ma ricorda che meno grassi ci sono e meno rimarrà cremoso

Lo yogurt non rimane uguale con ogni tipo di latte quindi prova con latti diversi per trovare quello che ti piace di più.

Questa ricetta per lo yogurt fatto in casa è per la prima volta che lo fai perchè dalla volta successiva usi il vasetto che non hai aromatizzato come starter, dal momento che i fermenti sono freschi e belli arzilli io ne uso solo metà vasetto ma se vuoi usarlo tutto fai pure, in quel caso potrai usare i vasetti di starter 4/5 volte poi dovrai ripetere questo procedimento perchè rischieresti di avere uno yogurt troppo acido

Articolo creato 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.